CERAMICHE CERDISA IN&OUT

Località
Università Statale di Milano

Designer
Massimo Iosa Ghini

Lighting
IGuzzini

Superficie
30 MQ

Website
http://fuorisalone.ceramichecerdisa.it/

Arredo supporta l’arte di Massimo Iosa Ghini, art director della storica azienda Ceramiche Cerdisa, nonché uno dei più noti protagonisti dell’architettura e del design Italiano, per l’esposizione Open Borders del Salone del Mobile di Milano 2016. Arredo ha installato una vera e propria struttura in legno lamellare nel corso di una sola settimana, che ha stupito e affascinato i visitatori del Cortile d’Onore dell’Università Statale.

L’installazione riproduce i volumi composti di due unità abitative semplici, come monumento dei valori universali dell’essere umano. Cosmos e caos, corpo e mente, regola ed eccezione, individuo e collettività, naturale e artificiale: rappresentano il dualismo che esprime il confine aperto entro cui si muove l’esistenza umana. Un movimento dialettico che indaga in relazione al tema Open Borders, interpretando il materiale ceramico nella sua duplice valenza di pura forma astratta, impalpabile, mentale, e di forma organica, primitiva, corporea.

La superficie ondulata che ne definisce l’esterno, nonché la varietà cromatica e tattile dei prodotti Ceramiche Cerdisa, consentono di riprodurre un pattern ricco e vibrante. All’interno, il volume puro caratterizzato da un rivestimento di piastrelle bianche riflettenti e il video che vede susseguirsi gli eventi atmosferici proiettato sul soffitto, evocano una dimensione temporale sospesa ed eterea. Arredo conferma la sua capacità di allestire spazi esterni con grande senso del design e originalità.

Categoria